LA FAMIGLIA - Dottoressa Cinzia Gorla

LA FAMIGLIA

Dal concetto di famiglia al ruolo di ciascun componente

Video / Inserimenti

La famiglia è un nucleo sociale composto da due o più persone che vivono sotto lo stesso tetto e sono tra loro legate da rapporti di parentela, affinità o matrimonio.

Oggi esistono svariati tipi di famiglia: allargata, tradizionale, mono-genitoriale, arcobaleno eccetera ma ciò che oggi intendiamo normalmente per FAMIGLIA, consiste in un insieme di persone che, a prescindere dal loro sesso o dai vincoli matrimoniali, vivono sotto lo stesso tetto e condividono un sentimento di affetto.

All’interno di una famiglia convivono sentimenti di amore e odio.

Spesso i genitori o le figure di accudimento creano danni importanti sebbene involontari, ai propri figli.

La genitorialità oggi viene spesso mutilata nel suo concetto globale:

il padre, maestro di vita diventa un orsacchiotto che a mala pena riesce a trovare un senso alla propria vita e la madre, che accoglie ed ama, si trova in una crisi identitaria che si barcamena tra il voler essere l’adolescente che non è stata e la patetica migliore amica del figlio/a adolescente.

Il risultato? Futuri adulti sottomessi o dominanti.

La mancanza di regole da parte dei genitori, il non essere guide forti e credibili, difendere i figli a spada tratta davanti ad altre autorità (insegnanti, maestre, allenatori …) sono comportamenti che creano ragazzi senza coraggio e senza ideali sani, ragazzi che non si ribellano e, siccome la ribellione verso i genitori è una tappa fondamentale per la crescita di un ragazzo/a, se questa non accade ecco che (la ribellione) si rivolge alla società: lotta contro il clima, lotta per i diritti dei ragazzi, lotta contro l’abbandono degli animali, lotta, lotta, lotta …. questi sono i lati positivi delle lotte ma, attenzione alle rivoluzioni con risvolti negativi!

Ritrovare all’interno della società/famiglia il ruolo adeguato per ciascuno dei componenti, è fondamentale per la crescita, l’educazione e l’adattamento.