RAPPORTI LAVORATIVI DIFFICILI - Dottoressa Cinzia Gorla

RAPPORTI LAVORATIVI DIFFICILI

Come convivere con i colleghi antipatici

Cinzia Gorla: “Come non uccidere qualche collega di lavoro?”

In questo video, grazie alle domande che alcuni di voi che mi hanno scritto, vedremo insieme come rendere piacevoli i rapporti sul lavoro, siano essi con il capo o con i colleghi.

 

–          Il primo passo è l’auto-analisi ovvero rispondere alla domanda:

“Io mi comporto come vorrei che si comportassero gli altri? Sono sempre gentile nonostante eventuali preoccupazioni o problemi extra-lavorativi?”

Se sei rispettoso con le persone facilmente loro lo saranno con te.

–          Gratifica i colleghi o se sei il capo, gratifica i dipendenti.

Anziché puntare il dito prova ad apprezzare ciò che di buono le persone sanno fare.

 

  • Come difendersi dalle “persone tossiche?”

Le persone tossiche sono quelle che ti rovinano l’umore, quelle sempre arrabbiate e brontolone o quelle che fanno apposta a rimanere a casa o a lavorare poco, sì, esistono e non possiamo certo eliminarle ma possiamo attuare dei comportamenti che ci fanno vivere bene anche in loro presenza:

 

–          Evitandole se possibile. Sicuramente hai dei colleghi con i quali è piacevole stare, focalizzati su di loro ed vita il più possibile la ‘persona tossica’.

–          La rivalutazione: cambia il modo di percepire le persone che danno fastidio o l’ambiente che ti circonda. Fai in modo che le persone siano strumenti per trovare la pace interiore, la ‘persona tossica’ può essere una buona maestra.

–          Esprimi le opinioni con consapevolezza, abbassa il tono di voce, parla con calma e non ti arrabbiare, non ne vale pena!

–          Dosa le energie chiedendoti con chi hai a che fare, non usare potenza che non serve nella comunicazione, conserva le energie.

–          Usa la solidarietà: se qualcosa non ti va non lottare da solo, se possibile trova degli alleati.

 

In ogni situazioni puoi trovare lo spunto per essere migliore.