Seguendo l’onda delle emozioni

Questa giornata ha lo scopo di insegnare alle persone ad utilizzare la frustrazione per poter ottenere dalla vita ciò che più si desidera, ma che per svariati motivi non si è ancora riusciti a raggiungere. Perché parlare di frustrazione e non di volontà? Perché la volontà ha uno stretto legame con la frustrazione e viceversa.

Spesso si ha un obbiettivo, un sogno o un desiderio, ma si ricade sempre negli stessi errori, errori che scoraggiano, errori che fanno stare fermi, errori che convincono che non si riuscirà mai ad ottenere ciò che si vuole, fino ad arrivare a perdere di vista l’ obbiettivo o a continuare a rimandarlo.

Questo accade perché senza accorgersene si adopera molto sforzo nel corpo e nella mente per ottenere ciò che si vuole, ci si obbliga ad una disciplina o a mantenere una tabella di marcia, con molta fatica e spesso con pochi risultati! Continuando a ripetere a se stessi le stesse parole…ma spesso sbagliate. Le frasi che si formulano nella mente come richiesta ai desideri, spesso contengono delle negazioni, o vengono formulate in modo non chiaro. Il corso serve per individuare nel corpo e nella mente le “resistenze” che non portano al raggiungimento dell’obbiettivo.

A smantellare frasi e attitudini sbagliate, che magari ci si porta dietro come un ‘credo’ da molto tempo. Il corso sarà suddiviso in una parte di discussione e scambio di esperienze, di esercizi fisici e scritti, di danza e di lavoro sul corpo.

Durata dell'incontro: dalle ore 10 alle ore 17

Dove

"Il Salotto" - via Cadorna, 47 - Meda (MB)

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila il form sottostante per prenotarti o richiede informazioni

Ho letto la Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.

captcha