Imparare a superare i momenti difficili

903

“Nulla impedirà al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte più buia. Perché oltre la nera cortina della notte c’è un’alba che ci aspetta.”

(Khalil Gibran)

Vorrei dedicare questo articolo alle persone che stanno passando momenti difficili.
Capita a tutti di attraversare stati depressivi o ansiosi a seguito di eventi dolorosi, ed è proprio in quei momenti che si impara ad uscire dalla situazione causa del disagio stesso, utilizzando tutte le risorse che si hanno.
Iniziando, insomma, l’avventura dentro se stessi!
Prova a riflettere: in questi anni quanti cambiamenti sono avvenuti nella tua vita? Quante piccole e grandi difficoltà hai dovuto affrontare? Prova a pensarci bene e… se stai leggendo questo articolo, significa che sei ancora vivo…nonostante tutto.
Abbracciati per questo, in qualche modo anche nel passato, puoi dire di avercela fatta!
La vita è un vero e proprio allenamento, per diventare forti e saggi ci vuole esperienza e tempo.
Ogni esperienza può diventare un processo di rinnovamento ed ogni “inverno dell’Anima” può diventare Primavera.
Si può iniziare da alcuni suggerimenti per poter superare i momenti difficili:

NON IMPORTA COSA TU STIA ATTRAVERSANDO NELLA VITA IN QUANTO STAI SICURAMENTE FACENDO ALMENO UNA COSA GIUSTA
Pensi che la tua vita non sia mai andata peggio di come va ora? Non è così! Una cosa giusta nella tua vita c’è: sei unico, irripetibile, perfetto. Sicuramente stai facendo qualcosa di buono, fosse anche solo scaldare il caffè al mattino in una giornata o un periodo di totale depressione. Orienta la tua mente su ciò che di più semplice e bello riesci a fare e non dire mai: “non può andare peggio di così” perché al ‘peggio’ non c’è mai limite ed invece la bellezza sta proprio nel trovare ciò che di buono e bello c’è ADESSO.

NON E’ IMPORTANTE CAPIRE LA CAUSA DI UN PROBLEMA PER RISOLVERLO
Le cause non esistono, esistono le esperienze e su quelle è bene focalizzarsi e domandarsi “cosa posso fare adesso che mi faccia stare bene?”.
Anche in terapia individuare le cause è una cosa che non uso molto fare ed infatti, conoscere i motivi, ammesso che si riescano ad individuare in modo preciso, non risolve i problemi.
Vi faccio un esempio: tempo fa venne da me una paziente che mi disse di aver individuato la ragione della sua ansia nella separazione con la madre, avvenuta in età adolescenziale, continuando ad arrovellarsi su questo fatto, stando però ogni giorno più male.
Capire non significa iniziare il cambiamento.
Le soluzioni arrivano molto spesso da elementi sopraggiunti nella situazione attuale!

FOCALIZZATI SU QUESTO ESERCIZIO: SPENDI L’80% DEL TUO TEMPO SU CIO’ CHE RITIENI BELLO E GIUSTO NELLA TUA VITA E SOLO IL 20% PER PROBLEMI E PENSIERI NEGATIVI
Lamentarsi è facile, così come essere negativi.
Ma questo non serve. Cerca di trascorrere il tempo a scovare soluzioni originali, sorprendenti ed inaspettate che facciano in modo che “te stesso sia da te percepito come una persona nuova, che non hai mai conosciuto”. Ce lo insegnano i bambini: le sorprese modificano l’umore!
Cambia le tue abitudini, soprattutto la più ‘malefica’: lamentarsi sempre.

SEI DI PIU’ DEI TUOI PROBLEMI
Tu non sei la tua ansia…la tua malattia…un uomo che non lavora o…una persona grassa.
Certo che bisogna essere responsabili delle azioni della propria vita ma finire per identificarsi con ciò che si ritiene un problema è decisamente un’altra cosa, è un gesto mortifero per l’interezza dell’essere.
Ricorda che sei un essere umano, una persona ed un corpo complesso rispetto a tutti i problemi che puoi avere.
Vuoi che lo spettacolo che sei non riesca a vedere oltre? Certo che riesce e sai perché? Perché TU PUOI.

SII GRATO E PROIETTA NEL FUTURO I TUOI DESIDERI
Come accennato sopra…se stai leggendo sei vivo dunque, sii grato alla vita. Qualsiasi cosa tu stia attraversando (e so che ce ne sono tante che consideri difficili!) non importa, inizia a cambiare lo sguardo, osserva la bellezza nelle piccole cose e ringrazia la vita. Ricorda che rabbia, ansia, frustrazione…rovinano la vita solo a chi le prova e l’unico responsabile sei tu, prova a cambiare lo sguardo!
Immagina te stesso nel futuro, immagina e sogna tutto ciò che desideri, proprio se quel futuro desiderio fosse qui, ADESSO. L’immaginazione ha un enorme potere su di noi e sulle nostre emozioni.

 

INIZIA A STARE BENE SUBITO, IL CAMBIAMENTO E’ UNA SCELTA COSI’ COME LO E’ UNA VITA BELLA, PIENA E SODDISFACENTE…E QUESTO E’ ALLA PORTATA DI CHIUNQUE.

Potrebbe piacerti anche